Gli hotel più strani e particolari del mondo

Le camere d’albergo servono essenzialmente per fare una doccia e riposarsi dopo una lunga giornata di visite turistiche.

Certo, alcuni sono più confortevoli di altri, con wi-fi, idromassaggio e Pay TV. Basta pagare la differenza e godersi un soggiorno esclusivo.

Ma se volessimo qualcosa di veramente particolare? Non siete stanchi anche voi dei soliti alberghi? Immaginate di poter dormire una notte sul ghiaccio o sotto il mare… Se visitiamo un luogo esotico, una camera fuori dall’ordinario sarebbe l’ideale per rendere indimenticabile la nostra vacanza.

In questo articolo vi presentiamo le strutture alberghiere che si differenziano dalla concorrenza per il loro design particolare e non per il semplice lusso. Ognuno di questi insoliti hotels, sparsi in tutto il mondo, fa del suo meglio per offrire agli ospiti, in un modo o nell’altro, un’esperienza unica e indimenticabile.

Se conoscete un hotel con un tratto unico e un design che da solo vale il prezzo di un’intera vacanza, fatecelo sapere, ci piacerebbe vederlo aggiunto in questa lista.

Crazy Bear – Beaconsfield, Regno Unito

Crazy Bears

Il Crazy Bear è stato inaugurato nel 2008, con la precisione intenzione di ergersi ad antitesi degli alberghetti scialbi.

Le esclusive camere del Crazy Bear sono ispirate al Moulin Rouge, ai casinò di Las Vegas e persino al pianeta Marte. Tutto questo avviene all’interno del più antico edificio di Beaconsfield, una cittadina alle porte di Londra.

Il lusso portato all’eccesso la fa da padrone in questo stravagante hotel, con una scala decorata con foglie d’oro a 24 carati, gocciolanti lampadari, ottone ovunque e ovviamente champagne a fiumi.

In alcune camere vi sono persino vasche di rame che vengono riempite dal soffitto.

I prezzi sono perfettamente in linea con il lusso osteggiato, circa 370 € a notte, durante l’alta stagione.

Strawberry Roan Horsebox – Stone in Oxney, Regno Unito

Strawberry Roan Horsebox

Tranquilli, non dormirete in mezzo alla paglia e il letame. Questo simpatico caravan per il trasporto dei cavalli fa parte del Waypost Farm Glamping, una fattoria sul confine del Kent e l’East Sussex, in Inghilterra.

I proprietari sono Sam e Leon Coates, specializzati nella ristrutturazione di strutture d’epoca, per creare ambienti confortevoli e stravaganti.

Il veicolo è stato adibito a camera d’albergo, con un letto molto spazioso, una stufa a legna e un bagno privato situato all’esterno. Di notte, viene consigliato di accendere il fuoco nell’apposita area predisposta, per rilassarsi sotto le stelle.

La mattina si fa colazione a pic-nic, con un cestino riempito di prodotti locali appena sfornati.

Propeller Island City Lodge – Berlino, Germania

Propeller Island City Lodge

A prima vista, questo hotel non sembrerebbe molto originale. All’esterno, sembra un normalissimo edificio di Berlino, con una facciata anonima verniciata di bianca. Una volta entrati, però, la sala per la colazione, piena di colori sgargianti, comincia a dare qualche indizio.

Ma le vere attrazioni sono le camere.Non è un semplice albergo, ma un vero e proprio museo. L’artista tedesco Lars Strochen ha creato 30 opere d’arte moderna, convertite in camere d’albergo, con un design e decorazioni uniche in tutto il mondo.

Abbiamo una camera che rappresenta una prigione, con tanto di buco nel muro, un’altra invece ci proietta in un cimitero con delle bare al posto dei letti. C’è anche la camera degli specchi, dove il nostro riflesso ci accompagnerà a 360° gradi per tutto il soggiorno. Cambiano anche i colori, si va dal verde fino al blu intenso, passando per il rosso sgargiante.

Ogni camera costa 69 € a notte, con 15 € di supplemento per ogni persona in più, senza limiti.

Waldseilgarten Höllschlucht – Pfronten, Germania

Waldseilgarten Hollschlucht

Amate le vacanze spartane e stare in mezzo alla natura? Allora questo è il posto giusto per voi, sempre che non soffriate di vertigini, perché dormire sugli alberi è lo stile della struttura in questione.

Le “camere” sono dei portaledge, solitamente parte dell’attrezzatura di uno scalatore, una sorta di tenda-letto che può essere agganciata ad una roccia e rimanervi sospesa. Qui invece vengono agganciati ai rami degli alberi. Purtroppo non c’è l’ascensore, ma solo una corda per scendere e salire.

E costa pure 300 € a notte… Contenti voi…

Das Park Hotel – Ottensheim, Austria

Das Park Hotel

Sulle rive del Danubio, nel piccolo comune austriaco di Ottensheim, potete affrontare la vostra claustrofobia. Dall’aspetto poco accogliente, le camere del Das Park Hotel sono ricavate da vecchi tubi di scarico della rete fognaria, riciclati per ospitare chi vuole isolarsi completamente dall’ambiente esterno.

Il creatore di questa stranezza è l’artista Andreas Strauss che ha visto in questi elementi una risposta per i turisti in cerca di semplicità, risparmio e soprattutto di un alloggio innovativo.

All’interno del tubo troviamo un letto matrimoniale, un comodino, un baule, una lampada, uno sacco a pelo e delle prese d’aria che fungono da finestre. C’è comunque abbastanza spazio per non sbattere la testa. I bagni e le docce sono in comune.

Un’altra stranezza della struttura consiste nella formula del “paga quanto vuoi”, il che significa che potete soggiornare in questo posto, per un massimo di tre notti, pagando una somma a piacere.

Attrap Réves – Allauch, Francia

hotel bubble

In Provenza troviamo il cosiddetto Hotel Bubble, dove si dorme dentro delle sfere trasparenti, senza aria condizionata e bagno in camera.

Se vi scappa, ci sono alberi e cespugli tutt’intorno, che garantiscono comunque una certo livello di privacy.

Le bolle sono state progettate con materiali interamente riciclabili e sono estremamente a basso impatto ambientale. Si va beh, ma sempre in mezzo ai cespugli bisogna andare…

Scherzi a parte, di notte, il cielo stellato vi lascerà senza fiato.

Harlingen Harbour Crane – Harlingen, Olanda

Harlingen Harbour Crane

Se vi piacciono le viste panoramiche, allora questo è il posto perfetto per voi. Ad Harlinger, in provincia di Friesland, nel nord dell’Olanda, potete prenotare la vostra camera… in una gru. Ricavata dalla sala macchine, durante il vostro soggiorno potrete godere di una vista esclusiva sul mare di Wadden.

Anche se può sembrare strano, la stanza (per due persone) offre tutte le comodità di un hotel. C’è un bel letto matrimoniale moderno, il bagno, un divano disegnato da Charles Eames e per arrivare fino in cima non dovrete neanche arrampicarvi, ma usufruire di ben due ascensori.

La gru è stata costruita nel 1967 e serviva per il trasporto di legname dalla Russia e la Scandinavia. Dal 2001 al 2003 sono stati eseguiti i lavori per renderla quello che è oggi: un hotel particolare che si affaccia sulla città, il porto e il faro (trasformato a sua volta in un albergo).

La stanza costa 319 € a notte e con un piccolo extra si può fare anche un giro in barca.

Kakslauttanen Arctic Resort – Inari, Finlandia

Kakslauttanen Arctic resort

L’aurora boreale è una meraviglia della natura, ma ammirarla attraverso un tetto di vetro, standosene comodamente sdraiati sul letto, rendono l’esperienza ancora più gratificante.

Questa esperienza che assomiglia ad un sogno, può essere vissuta presso il Kakslauttanen Arctic Resort, a Inari, nella zona montuosa di Saariselkä in Lapponia.

Zona perfetta per tutte le attività di montagna, come lo sci, escursioni a piedi o in mountain bike.

La struttura organizza anche delle gite con le slitte trainate dagli Husky, pesca nel ghiaccio e una passeggiata a bordo di un rompighiaccio. Per i più temerari, è possibile fare anche una bella nuotata nelle acque ghiacciate.

Il villaggio degli igloo è attivo da dicembre fino ad aprile. In estate, l’hotel continua a funzionare, ma ci si deve accontentare di una camera in banalissimo legno…

Gli igloo sono realizzati in vetro, arredati con letti di lusso per offrire un ambiente accogliente mentre si osservano le stelle o le aurore, come si stesse all’aperto. Se siete particolarmente avventurosi, ci sono anche dei veri igloo di ghiaccio, con temperature intorno a -4° C, ma l’albergo mette a disposizione dei sacchi a pelo che vi terranno al caldo.

Ice Hotel – Jukkasjärvi, Svezia

Ice hotel

Restiamo al fresco e facciamo un salto all’Hotel di ghiaccio di Jukkasjärvi, in Svezia. Ogni anno, a novembre, il fiume Torne si ghiaccia, fondendosi con la neve. A questo punto interviene l’uomo, edificando costruzioni di ghiaccio, ogni volta con progetti diversi.

Un complesso che si estende per 6.000 metri quadri, per 50.000 visitatori annuali, per nulla spaventati dal prezzo tutt’altro che economico, 1000 € per notte.

Qui fa veramente freddo, si dorme sui letti di ghiaccio, infagottati in un sacco a pelo termico. Non è un posto adatto ai più piccoli, infatti non vengono accettati bambini al di sotto dei 12 anni.

C’è anche una chiesetta, ovviamente di ghiaccio, dove è possibile sposarsi.

Tree Hotel – Harads, Svezia

Tree hotel

Da bambini, tutti noi sognavamo di avere una casa sull’albero. Anche se siamo cresciuti, possiamo vivere quel sogno in Svezia, nel tranquillo paese di Harads, dove ci aspetta una camera d’albergo in mezzo agli alberi, a sei metri di altezza.

Tutte le sei camere di questa struttura sono state progettate da architetti diversi. La più spettacolare è il “Mirror Cube”, dove le pareti sono fatte di un materiale specchiato e all’interno si proiettano i riflessi del paesaggio. Per proteggere gli uccelli durante il volo, la camera è stata rivestita da una speciale pellicola ultravioletta.

Ma tutto l’albergo è all’insegna del rispetto per l’ambiente, infatti il riscaldamento e l’elettricità derivano da fonti energetiche rinnovabili, i servizi igienici sono eco-compatbili e il legno usato per le camere non è stato trattato con sostanze chimiche.

Il prezzo? Intorno ai 500 € per notte.

Sala Silvermine – Sala, Svezia

Sala Silvermine

Una notte in una miniera d’argento, a 155 metri di profondità. Bell’idea per passare le ferie, no?!Gli svedesi sono molto fantasiosi, a quanto pare. A 120 km da Stoccolma, troviamo l’hotel più profondo del mondo, creato all’interno di un’ex miniera d’argento.

Se avete deciso di prenotare al Sala Silvermine, mettete in valigia abiti pesanti, perché farà un po’ freschino, circa 3 gradi. E non disturbatevi a portare il telefonino, perché a 155 metri di profondità, il segnale non è un granché. Tranquilli però, grazie ai dispositivi wireless dell’albergo si è costantemente in contatto con la superficie.

L’hotel è aperto tutto l’anno e il prezzo per una notte si aggira intorno alle 4300 corone svedesi, circa 464 euro.

Jumbo Stay – Stoccolma, Svezia

Jumbo Stay

Per chi pensa che il volo in aereo sia la parte più emozionante di una vacanza, consigliamo di prenotare al Jumbo Stay, nell’Aeroporto Stoccolma-Arlanda, a 42 km dalla capitale.

L’albergo è ricavato da un vecchio Jet, modello Jumbo 747-200, costruito nel 1996 e per tanti anni al servizio di una compagnia aerea svedese.

Chiamate con largo anticipo per verificare la disponibilità della suite, ovviamente ricavata dalla vecchia cabina di pilotaggio, dalla quale si gode di una vista stupenda… sulle piste dell’aeroporto.

Palacio de Sal – Potosí, Bolivia

Palacio del sal

Questa struttura è realizzata completamente con un materiale particolarissimo, il sale. Interamente… pareti, soffitti, sedie, tavoli, proprio tutto. Al centro del deserto di Uyuni, uno dei più grandi nel mondo, questo hotel offre un paesaggio unico nel suo genere.

Le camere, con letti di sale, sono a forma di igloo, ma il verso spettacolo lo si può ammirare dalla sala da pranzo, con enormi finestre dalle quali ammirare l’immensità del salar.

Ovviamente la cucina dell’albergo sarà molto…salata, mentre il prezzo per una camera è accessibile a tutte le tasche. Parliamo infatti di una cifra intorno ai 100 € per una matrimoniale.

Montaña Mágica Lodge – Reserva Biológica Huilo Huilo, Cile

Hotel Montana magica

Meglio conosciuto come Hotel Montana Magica, si erge nel cuore della Patagonia. Sembra di essere nella Terra di Mezzo, la regione immaginaria dove si svolgono le vicende del “Il signore degli Anelli”.

L’hotel si erge come una vera montagna, con una cascata d’acqua che viene giù dal tetto ed è accessibile solo attraverso un ponte sospeso. Sembra veramente un’opera della natura, che sta li da secoli.

E invece si tratta di una costruzione artificiale, composta da materiali eco-sostenibili di alta qualità, in perfetta armonia con la natura e la magia della foresta.

Una camera singola in questa meraviglia costa l’equivalente di 200 €.

Hotel Crypt- Lewiston, Maine (Stati Uniti)

Hotel Crypt

Nella chiesa di San Patrizio, a Lewiston, vi aspetta una notte spettrale… La chiesa fu costruita con il contributo di Monsignor Thomas Wallace, che ne fu il parroco fino alla sua morte, nel 1907, quando fu seppellito nella cripta sotto la cappella.

La chiesa è stata sconsacrata in epoca recente e trasformata in un boutique hotel. Il corpo di Wallace ora riposa nel vicino Mt. Home Cemetery, ma chissà se il suo fantasma non sia rimasto nella camera..

In realtà non si può dormire nella cripta, è solo un’attrazione turistica riservata ai clienti del vicino Inn at the Agora. Nel pacchetto, dal costo di 110 $ in bassa stagione e 220 $ in alta stagione, è compresa la colazione, una bottiglia di vino, una vasta gamma di film horror e una permanenza con cena nella cripta in questione, dalle 21.00 fino alle 2.00 di notte.

Stephen King tour

Con un piccolo extra di 80 $ si può fare lo Stepen King tour, con visita nella casa del celebre scrittore e una passeggiata nei posti più significati di Bangor, una delle città più importanti del Maine, che sicuramente avremo visto in qualche film del maestro.

Dog Bark Park Inn – Cottonwood, Idaho (Stati Uniti)

Dog Bark Park Inn

Con questa struttura, l’espressione “miglior amico dell’uomo” prende un significato completamente nuovo. Di proprietà di Dennis e Frances, artisti con la motosega, la costruzione è stata realizzata in onore dei due beagles della coppia, Willy e Toby.

Questo Bed&Breakfast si trova all’interno di un gigantesco beagle alto 9 metri. Gli ospiti (massimo quattro) entrano nel corpo del cane attraverso il ponte del secondo piano. L’ambiente è accogliente e il servizio impeccabile.

Ovviamente sono ammessi anche i vostri amici a quattro zampe.

Giraffe Manor Hotel – Nairobi, Kenya

Giraffe Manor Hotel

Un albergo costruito nell’ambiente naturale delle giraffe lo possiamo trovare solo in Kenya. Già al mattino, questi straordinari animali si avvicinano all’hotel, perché sanno che troveranno sicuramente del cibo.

Su ogni tavolo per la colazione degli ospiti è disponibile del cibo per le giraffe, che si affacciano dalle porte e le finestre, per niente spaventate, anzi, sono molto socievoli. Si possono scattare foto e accarezzarle.

Una notte è più che sufficiente per godere di questa esperienza, visti i prezzi, non certo economici. Anche perché una parte degli introiti viene destinata ad una fondazione per la salvaguardia delle leggiadre creature.

Manta Resort – Pemba Island, Tanzania

Manta resort

Questo hotel supera tutti gli altri per unicità ed esclusività. Al largo della costa della Tanzania, potete passare la notte in una camera da letto in fondo al mare.

L’albergo si trova a Manta Resort, ed è costituito da una zattera su tre piani. Sulla terrazza potrete prendere il sole, ma quello che c’interessa visitare è la camera da letto, sott’acqua.

Un panorama straordinario, quello dell’Oceano Indiano, soprattutto di notte, quando piccole lampade galleggianti, regalano al luogo un’atmosfera da favola. Inoltre, la luce morbida attira tutta una serie di pesci e animali marini, che vi nuoteranno intorno.

Chiaramente non ce la possiamo cavare con poco, una notte in questo paradiso ci costerà 1200 €.

Sextantio Le Grotte della Civita – Matera, Italia

sextantio

Anche in Italia possiamo vantare qualche albergo inconsueto. Avete presente i Sassi di Matera? Ce li invidiano da tutto il mondo, ma forse non sapete che esiste un hotel costruito all’interno dei sassi.

Gli ideatori dei questo gioiellino fanno vivere ai clienti l’atmosfera storica di questi luoghi. C’è la corrente elettrica, ma se volete vivere veramente come i nostri antenati, abbandonatevi completamente alla magia, accendendo la candele. E lasciate perdere la televisione, anche perché non c’è…

Le grotte sono molto curate e confortevoli e la mattina si fa colazione in una chiesetta sconsacrata, con una grande quantità di prodotti locali.

A proposito dell'autore

Luca Terribili

Mi piace molto viaggiare ma le classiche mete da turista mi annoiano un po'. Ho sempre avuto una passione per i luoghi insoliti e le storie misteriose.

Lascia un commento